Agnello di Apicio

di Cristiana Curri

INGREDIENTI

Costolette di agnello kg 1
2 cipolle
Prugne secche denocciolate gr 150
Ruta
Santoreggia
Timo
Erba cipollina
Semi di coriandolo tritati
Aceto
Vino
Garum Isola d’oro
Olio

PREPARAZIONE

Ho seguito le istruzioni di Apicio e ho messo in forno l’agnello in delle teglie mono pozione per far stare ben in contatto i condimenti con la carne.
In ogni contenitore ho messo la cipolla a fette grossolane, le prugne tagliate in pezzi e tutte le erbe.
Ho versato qualche goccia di garum ed ho infornato a 200° . Durante la cottura ho girato le costolette un paio di volte. Quando era quasi cotto ho spruzzato con il vino ed ho aspettato che evaporasse. Ho sistemato nei piatti con il sugo di cottura e decorato con delle sfere di aceto ottenute con l’agar agar.
Veramente sorprendente come una ricetta del I secolo A.C. sia così buona!