L’ISOLA D’ORO A NUTRIMI 2019

L’ISOLA D’ORO A NUTRIMI 2019
Per proseguire l’impegno educativo verso uno stile di vita responsabile.

L’Isola d’Oro, azienda italiana attiva nel settore delle conserve ittiche, nata e sviluppatasi a Parma con un patrimonio di esperienza nel comparto dei soci fondatori, che vanta più di 60 anni, partecipa l’11 e il 12 aprile a NutriMI, il Forum di Nutrizione Pratica presso il Centro Congressi Stelline a Milano, dove si alterneranno relatori di fama nazionale e internazionale per condividere le ultime ricerche, discutere delle novità più recenti e dare il via a importanti riflessioni sul ruolo dell’alimentazione oggi.
In un momento storico come questo, in cui la Dieta Mediterranea è minacciata da fattori di natura socioeconomica e le sane abitudini alimentari vengono sacrificate in favore di cibi mordi e fuggi, diventa di fondamentale importanza promuovere delle iniziative che trasmettano l’importanza di perseguire uno stile di vita sano ed equilibrato.
Ecco perché a NutriMI L’Isola d’Oro partecipa con la presenta di tre figure professionali di rilievo che, ciascuno per la sua competenza ed esperienza, ha l’obiettivo di educare al valore delle conserve ittiche, riqualificandone il consumo grazie alle proprietà che le caratterizzano e al processo produttivo che ne sta alla base: Sara Beduschi, tecnologa alimentare, Silvia Conti, dietista pediatrica e Greta Colombi, etologa.

L’Isola d’Oro ha deciso di partecipare a NutriMI perché occasione per ampliare la ricerca culturale e filosofica sul tema della sana alimentazione, per sensibilizzare ad uno stile di vita che punta sempre ad una maggiore qualità e responsabilità.
Ad esempio, sappiamo tutti che dietro un vasetto di vetro, una conserva ittica, c’è…il mare?

E che, i mammiferi marini sono animali maestosi e affascinanti che da sempre popolano miti e leggende del mare e di recente sono diventati oggetto di studio approfondito da parte degli scienziati di tutto il mondo per via dei loro adattamenti fisiologici alla vita acquatica e del loro peculiare comportamento. Oggi molti di questi animali vivono in condizioni di forte stress e alcune specie stanno assistendo ad un drastico calo demografico a causa della crescente antropizzazione dell’ambiente marino.
È possibile cambiare questa situazione? Cosa possiamo fare noi nel nostro piccolo per impattare positivamente l’ambiente in cui viviamo? 

Ecco, un corretto stile di vita passa anche attraverso la sensibilizzazione ambientale su diversi fronti… perché per l’Isola d’Oro, ma dovrebbe esserlo per tutti: il mare costituisce la nostra identità pertanto va protetto, tutelato, rispettato.

aprile 10, 2019 / News