Palline di tonno con curcuma e semi di lino in pastella di zafferano

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    per le polpette

  • Riso 50 gr
  • Tonno il tonnotto 200 gr già sgocciolatov
  • aliciotte arrotolate ai capperi 2
  • capperi circa 10
  • uovo 1
  • pan grattato 2 cucchiai
  • scorza di mezzo limone
  • 12 cucchiaino di pasta di acciughe
  • 12 cucchiaino di pomodoro concentrato
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 2 cucchiai di semi di lino
    Ingredienti per la pastella allo zafferano:

  • acqua ghiacciata
  • farina di semola rimacinata
  • zafferano qualche pistillo (1 bustina se in polvere)
    Ingredienti per la panatura:

  • Pastella allo zafferano
  • Pan Grattato
  • Farina
  • Olio di semi per frittura

Siciliana dentro e fuori, ama cucinare mangiare e provare sempre nuovi piatti con ingredienti semplici. Ha imparato a cucinare per spirito di sopravvivenza e
da quando ha sposato un pugliese la sua cucina ha subito una golosa trasformazione arricchendosi di nuovi e profumati sapori e ingredienti, creando così
dei piatti unici ma legati alle nostre tradizioni.

Scopriamo insieme le sue fantastiche palline di tonno con curcuma

PREPARAZIONE
Mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua, portare a bollore e versare il riso, far cuocere a cottura desiderata, salate a piacere, consiglio però di tenerlo un po’ al dente in quanto dovrà cuocere ancora in frittura.
Prepariamo quindi l’impasto delle polpettine di tonno procedendo in questo modo: in un robot mettiamo tutti gli ingredienti che ci serviranno per le polpette tranne il riso e i semi di lino, e azioniamo a velocità bassa, questo ci aiuta a tritare i capperi, le alici e ad amalgamare meglio l’impasto.
Versare il composto in una ciotola e aggiungere i semi di lino e il riso, mischiare per bene il tutto e l’impasto è pronto.
Per una maggiore riuscita nella preparazione delle polpette è meglio preparare l’impasto un paio d’ore prima, e farlo riposare e rassodare bene in frigo.
Intanto ci prepariamo la pastella:
Se si usa lo zafferano in pistilli, metterlo a bagno in un cucchiaio di acqua tiepida e farlo sciogliere per bene, a questo punto, mettere la farina e aggiungere lo zafferano sciolto e l’acqua fredda, la pastella non deve essere troppo densa.

Prepariamo adesso le palline, per rendere più facile la preparazione bagniamoci leggermente le mani con un po’ d’acqua, questo ci aiuterà a non farci attaccare l’impasto alle mani e a rendere le polpettine più lisce.
Passare le palline, prima nella farina, poi nella pastella e poi nel pan grattato.
Friggere in abbondante olio molto caldo.